Pronti 65 milioni di euro per l’alluvione in Liguria e Toscana

di Lucia D Antuono 1

Il governo ha deciso di stanziare 65 milioni di euro per le zone alluvionate della Liguria e della Toscana. Sarà importante iniziare un'opera di riscostruzione e garantire alla gente il ritorno alla normalità.

Mentre salgono a 7 le vittime del nubifragio tra Liguria e Toscana, il Consiglio dei Ministri ha deciso che saranno stanziati ben 65 milioni di euro per i primi interventi di ricostruzione. La regione più colpia è stata senz’altro la Liguria, con molti paesini delle Cinque Terre costretti all’isolamento totale.

L’Italia dovrà cercare di aiutare il più possibile queste zone praticamente spazzate via dall’alluvione, una tragedia soprattutto naturale, ma che potrebbe portare ad un numero ancora più elevato di vittime. I dispersi accertati sono ancora dieci, ma visti i giorni trascorsi dalla tremenda alluvione è chiaro che per queste persone le speranze sembrano essere davvero poche.

I soccorsi stanno facendo il possibile per provare a scavare in tempi brevi e soprattutto liberare le strade ancora sommerse da fango e detriti vari. Una situazione che sembra essere surreale, molti paesini di La Spezia non esistono praticamente più, ci vorrà un bel pò di tempo affinché in queste zone possa ritornare la normalità. Intanto il governo ha stanziato 65 milioni di euro per l’alluvione in Liguria e Toscana, ci sarà modo poi di attingere anche dal Fondo e dall’Europa.

E’ chiaro che nessuno si aspettasse che i danni fossero in realtà così gravi, c’è da lavorare tantissimo per garantire alle persone colpite da quest’alluvione la normalità che erano soliti vivere prima di questa tragedia. Non c’è in effetti molta differenza rispetto al terremoto, per fortuna però il numero delle vittime non è elevatissimo. Nei prossimi giorni il Premier Silvio Berlusconi farà visita alle zone alluvionate, iniziando anche ad evidenziare quale sarà la nuova linea guida per la ricostruzione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>