Le Cinque Terre

di Stefania Russo 2

Le Cinque Terre sono un tratto di costa ligure lungo circa diciotto chilometri situato nel territorio della provincia di La Spezia e formato..

Le Cinque Terre sono un tratto di costa ligure lungo circa diciotto chilometri situato nel territorio della provincia di La Spezia e formato appunto da cinque terre, ossia Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

Le Cinque Terre rappresentano un’esperienza paesaggistica senza precedenti che si presenta agli occhi dei turisti come un tratto di costa rocciosa che nella sua parte alta è sovrastata da una catena di monti mentre nella parte bassa presenta splendide baie, indimenticabili spiagge e fondali profondi.


La bellezza senza precedenti di questa parte di costa ligure è stata ulteriormente confermata nel 1997 quando l’UNESCO ha inserito le Cinque Terre tra i patrimoni dell’umanità, insieme a Porto Venere ed alle isole Palmaria, Tino e Tinetto.

Monterosso al Mare

Monterosso al mare rappresenta la più grande tra le Cinque Terre e si presume anche la più vecchia visto che è la prima della quale si hanno dei documenti che ne testimoniano l’esistenza. Monterosso, in particolare, si trova nella parte centrale di un piccolo e suggestivo golfo naturale e tra le sue attrazioni turistiche vanta la Chiesa di San Giovanni Battista, il medievale Palazzo del Podestà che sorge proprio dinanzi alla chiesa e di cui restano soltanto alcune tracce, il Castello dei Fieschi e il monastero la cui Chiesa di San Francesco contiene opere importantissime. La parte più turistica di Monterosso al Mare, tuttavia, è rappresentata dalla parte ovest del territorio detta Fegina in cui si trovano Villa Montale e la statua denominata il Gigante.

Vernazza

Vernazza è situata su un piccolo promontorio ed è considerata la più suggestiva tra le Cinque Terre che è famosa soprattutto per uno dei suoi prodotti tipici, il vino Vernaccia. Il monumento più importante di questa terra è sicuramente rappresentato dalla Chiesa di Santa Margherita di Antiochia.

Corniglia

Cornaglia è l’unica delle Cinque Terre a non affacciare direttamente sul mare. Essa, infatti, si trova su un promontorio e può essere raggiunta, oltre che attraverso un’apposita strada, anche mediante una lunga scalinata costituita da 377 scalini e detta “Lardarina“. Il monumento più importante è sicuramente la Chiesa di San Pietro la cui facciata è caratterizzata da un rosone in marmo e un bassorilievo raffigurante un cervo, ossia il simbolo del paese.

Manarola

Situata su un promontorio questa terra ha come principale attrazione turistica la Chiesa di San Lorenzo, una chiesa a tre navate che presenta una facciata caratterizzata da un rosone di dodici colonne. In nome di questo borgo deriva probabilmente da “magna roea”, ossia una grande ruota di mulino presente in paese.

Riomaggiore

Riomaggiore è la più orientale delle cinque terre e vanta tra i suoi monumenti la Chiesa di San Giovanni Battista e l’Oratorio di Santa Maria Assunta che presenta un Trittico quattrocentesco e una statua lignea raffigurante la Madonna. Nel centro storico, inoltre, si trova un importante e imponente Castello.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>