Funerale di Marco Simoncelli

di Lucia D Antuono 1

Coriano e l'Italia intera si è unita all'ultimo saluto a Marco Simoncelli, il pilota della MotoGp morto a causa di un tremendo incidente nell'utlimo Gran Premio di Sepang.

Si dice sempre che siano i migliori ad andarsene e sicruamente Marco Simoncelli lo era. Coriano e l’Italia intera si è unita per il funerale di Marco, un ragazzo di 24 anni che nella sua vita ha avuto la grande gioia di poter realizzare un sogno: diventare pilota della MotoGp. Un sogno spezzato però troppo presto, quando probabilmente nemmeno Marco Simonelli pensava che potesse terminare in una semplice curva di un Gran Premio della MotoGp.

Una morte inaspettata, avvenuta nel modo più tragico e brutale possibile che ha sconvolto il mondo intero. Oggi a Coriano c’è stato il funerale di Marco Simoncelli, in tutti questi giorni il paesino della Romagna è diventato un vero luogo di pellegrinaggio, dove tutta le persone hanno voluto omaggiare un personaggio che si è fatto amare per la sua grande sincerità e spontaneità, le sue doti migliori.

Aveva destato molto scalpore il video scandalo dei soccorsi a Simoncelli dopo l’incidente, quando in quella tremenda fase di concitazione un paramedico si era lasciato scappare la barella dalle mani. E’ chiaro però che questa caduta leggera non ha causato alcun danno al corpo di Simoncelli, ormai già in fin di vita. Polemiche che sono state subito sedate da papà Paolo Simoncelli che ha capito come ormai per il figlio non ci fosse nulla da fare.

Il funerale di Marco Simoncelli è stato ripreso in diretta tv dalle principali reti televisive italiane, c’erano anche giornalisti di altri Paesi che hanno voluto ricordare questo giovane ragazzo scomparso per una propria passione. Proprio la televisione ha garantito un contatto diretto tra la gente a casa e Simoncelli, molti sono stati gli speciali dedicati al pilota italiano, come successo già nella puntata di Matrix dedicata a Marco Simoncelli, questa sera Italia 1 omaggerà Super Sic con una nuova puntata speciale.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>