Lo stile e la qualità  100% made in Italy di Scavolini

di Veronica Pozzi 1

Nel 1984, Scavolini conquista la leadership del settore in Italia, che tutt'ora detiene.

Dubai, Shanghai, Singapore, Kuala Lumpur, Pechino, Bermuda Islands, New York, Los Angeles, Miami, Istanbul sono solo alcune dei luoghi dove le cucine Scavolini sono protagoniste di importanti e prestigiose realizzazioni contract.
Località  di tendenza e progetti residenziali all’avanguardia capaci di esaltare lo stile e la qualità  100% made in Italy che da sempre contraddistinguono la produzione Scavolini, leader italiano del settore cucine dal 1984, che ha scelto di realizzare tutti i suoi prodotti interamente in Italia.

Puntando sulla qualità  – intesa anche come attenzione alla scelta dei materiali -, sul design in linea con le ultime tendenze e sull’elevata personalizzazione dell’offerta con una gamma di oltre 40 modelli e 180 finiture, Scavolini ha, infatti, ottenuto negli anni numerose commesse per importanti forniture internazionali, di grande rilievo sia dal punto di vista del numero di cucine coinvolte sia per l’alto valore delle realizzazioni/dei progetti.

Tra i progetti contract più recenti il Rowan Lofts di Los Angeles con 206 appartamenti di lusso (con fornitura di cucine Crystal, Glam e Happening Life), le Trump Royale a Miami, un progetto residenziale con circa 400 appartamenti in fase di ultimazione, realizzato dal noto costruttore Donald Trump.
Sempre nel Nord America, l’Azienda ha fornito recentemente 100 cucine Happening Play per il progetto Safari Drive realizzato a Scottsdale (Arizona) e 210 cucine per il progetto Toy Factory di Toronto. Altri progetti recenti, già  terminati con successo, sono i complessi residenziali Emerald at Brickell di Miami che ha visto la fornitura di 142 Happening Life e Metropolis di Washington con 160 appartamenti arredati con cucine Gala e Madison.

In Medio Oriente, è in fase di realizzazione il nuovo prestigioso complesso residenziale Sanctuary Falls di Dubai, la cui particolarità  è di essere inserito all’interno di 4 campi da golf disegnati da noti giocatori come Greg Norman e per cui Scavolini realizzerà  un centinaio di cucine che saranno consegnate nel 2008 mentre a Istanbul 180 cucine Sax sono state fornite per il nuovo complesso Stargate.
Da segnalare, anche l’importante fornitura del 2005 di 850 cucine Carol e Melville per il complesso residenziale Chateau Glory di Pechino e quella di 1680 cucine Tess fornite nel 2003 per il complesso Xiangmei Garden di Shanghai.

Queste importanti forniture evidenziano come il contract sia un’attività  in forte crescita, dove le Aziende italiane sono sempre più protagoniste e dove Scavolini, che ha dedicato a questo settore un canale di dialogo privilegiato, risulta essere un fornitore attento e puntuale grazie alla sua totale affidabilità , all’accurato servizio pre e post vendita e alla grande capacità  di rispondere alle diverse esigenze progettuali.

Un impegno che riconferma il successo della strategia distributiva estera di Scavolini che esporta il marchio ed i suoi prodotti in tutto il mondo grazie ad un’efficace e mirata scelta di continuo potenziamento della propria rete distributiva ed organizzativa, allo sviluppo di prodotti studiati secondo i gusti e le esigenze dei diversi Paesi e ad una politica di comunicazione mirata al “brand recognition” che garantisce una visibilità  efficace ai plus aziendali.
Scavolini è oggi presente in tutto il mondo con circa 1.300 punti vendita, di cui 1.000 in Italia, 150 in Europa, più di 40 in Russia e nelle Repubbliche Orientali, 30 nel nord America, 15 in Centro/Sud America ed altrettanti in Asia e Oceania. Ottimi i risultati: nel 2006, il fatturato estero ha raggiunto i 27 milioni ca. con un incremento rispetto al 2005 del + 6,19% ca. e pari al 14,43% sul totale vendite, mentre il fatturato complessivo tra Italia ed estero ammonta a 185 milioni di euro con prospettive di sviluppo particolarmente alte per il futuro.


Scavolini: dimensioni e risultati

Scavolini nasce a Pesaro nel 1961 grazie all’intraprendenza dei fratelli Valter ed Elvino Scavolini e in pochi anni si trasforma da piccola azienda per la produzione artigianale di cucine in una delle più importanti realtà  industriali del Centro Italia. Nel 1984, Scavolini conquista la leadership del settore in Italia, che tutt’ora detiene.
Scavolini oggi dispone di un insediamento industriale di 183.000 metri quadrati (di cui 75.000 coperti) dove lavorano oltre 530 dipendenti. Inoltre, l’ndotto costituito dalle aziende fornitrici di parti componibili, che negli anni cresce attorno all’Azienda si rivela una realtà  fondamentale ed importante per il territorio locale.
Il risultato dell’impegno aziendale è dimostrato dalla crescita continua del fatturato, che nel 2006 ha raggiunto 185 milioni ca. (+ 3,36% ca. rispetto al 2005).

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>