WeChat in Italia sfida WhatsApp

di Gianni Puglisi Commenta

 

Proprio qualche giorno fa WhatsApp canone annuale anche per iOS, insomma anche i possessori di iPhone si sono ritrovati a dover pagare il classico canone di 0,89 cent all’anno per poter messaggiare senza alcun problema con i propri amici.

Arriva però tra le alternative a WhatsApp una nuova applicazione di messaggistica pronta a sfidarla. Si tratta di WeChat un modo assolutamente gratuito di poter scambiare non solo messaggi, foto, video, emoticon con i propri amici, ma anche la possibilità di inviare messaggi vocali e soprattutto di fare delle videochiamate, il tutto chiaramente senza spendere un centesimo.

WeChat in Italia sifda WhatsApp, è questo il nuovo compito degli inventori di quest’applicazione che, creata in Cina, sta in poco tempo spopolando in tutto il mondo. In Europa però è arrivata da qualche settimana e come testimonial d’eccezione è stato scelto addirittura Messi, il grande campione del Barcellona. E’ possibile in effetti assistere a questa pubblicità di WeChat durante i vari palinsesti televisivi italiani e proprio Messi è in grado di attirare gran parte dell’attenzione del pubblico.

L’idea degli inventori cinesi di WeChat è quella di riuscire a competere con WhatsApp ed in effetti, rispetto a quest’ultimo, si presenta molto più completo, anche se vi sono ancora dei problemi riguardanti la videochiamata. Quest’ultima, la vera novità di WeChat rispetto a WhatsApp, non è assolutamente nitida e non sempre c’è di mezzo un problema di connessione. Sicuramente con la crescita sempre maggiore di WeChat ci sarà la possibilità di risolvere questi piccoli problemi con i vari aggiornamenti. Riuscirà a questo punto WeChat a spopolare in Italia, detronizzando WhatsApp?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>