Novità nella chat di Facebook

di Gianni Puglisi Commenta

Arrivano novità interessanti per quel che riguarda la chat di Facebook, d'ora in poi sarà possibile inviare le emoticon.

 

Il social network più famoso al mondo, Facebook, è in vena di nuovi aggiornamenti per rendere la comunicazione tra gli utenti più piacevole e veloce. Se le quotazioni Facebook sotto al 30% hanno destato un pò di preoccupazione tra gli investitori, sicuramente le novità nella chat di Facebook potranno accalappiare ancora maggiori utenti.

Sono davvero in pochi coloro che sono rimasti ancora indifferenti a questo social network, addirittura si pensa di allargare la sfera di Facebook per i bambini. Proprio le novità della chat potrebbero favorire tali nuovi ingressi, infatti d’ora in poi sarà possibile comunicare tramite i vari utenti anche con le classiche emoticon.

Le faccine divertenti in realtà apparivano già in chat, ma solo per chi riusciva a digitare correttamente i vari codici. Ora invece sarà molto più semplice e come qualsiasi chat è possibile inviare le varie emoticon ai propri amici per evidenziare uno stato di allegria, tristezza, gioiosità, arrabbiatura e così via. Tra le novità per la chat di Facebook c’è anche la simpatica faccina di Mark Zuckerberg, il grande realizzatore di questo social network. Se infatti digitate il codice [[Zuck]] ecco apparire il faccino simpatico da nerd di Mark.

Sarà in questo modo molto più divertente comunicare con i propri amici su Facebook, le emoticon sono un elemento fondamentale per le varie chat, ormai il nuovo linguaggio virtuale, oltre alle varie abbreviazioni, è ricco di simboli e faccine che rendono il concetto espresso ancora più chiaro. Aspettiamoci a breve anche altre novità provenienti da Facebook, questo social network è in costante evoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>