Maria de Filippi rimane a Mediaset

di Gianni Puglisi Commenta

Maria De Filippi rimane a Mediaset, questo è quanto assicurato da Pier Silvio Berlusconi, non ci sarà quindi il passaggio a Sky.

L’idea che Maria De Filippi potesse lasciare Mediaset per approdare su Sky è stata definitivamente stroncata da Pier Silvio Berlusconi. Il vice presidente Mediaset ci ha tenuto a precisare che la De Filippi non lascerà assolutamente l’azienda. Qualche settimana fa erano circolate voci insistenti sul futuro della presentatrice Mediaset, sempre più in bilico.

Questo perché a quanto pare la De Filippi non era soddisfatta dei continui tagli effettuati al suo programma Amici ed ecco che subito era spuntata l’idea di trasferirsi su Sky per avere un budget più consistente per il suo programma. Ipotesi subito smentita da Pier Sivlio Berlusconi che vede Maria De Filippi come la punta di diamante della Mediaset.

In effetti la presentatrice è alle prese con vari programmi, tutti di grandissimo successo e sarebbe praticamente un suicidio da parte dell’azienza Berlusconi lasciar partire la moglie di Costanzo. Inoltre proprio nelle ultime settimane Amici sta facendo ascolti record, grazie indubbiamente all’inciucio che ha coinvolto il talent show e che ha oscurato non poco il vero obiettivo del programma.

Stiamo parlando ovviamente di Belen Rodriguez e Stefano De Martino innamorati, la neo coppia nata sotto i riflettori di Amici sta catalizzando su di sé tutte le attenzioni, dando maggior pepe al talent show. Questo gossip poco c’entra ai fini del programma, ma la furba De Filippi ha capito come questa storia possa incuriosire non poco il telespettatore. Quello però che conta ora è che Maria De Filippi rimane a Mediaset, quindi i fedelissimi di Uomini e Donne, C’è posta per te e Amici possono sicuramente tirare un sospiro di sollievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>