Esplosione piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico

di Marilina Glorioso 4

E’ esplosa questa notte una piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico, al largo delle coste della Louisiana..

E’ esplosa questa notte una piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico, al largo delle coste della Louisiana: undici operai sono dispersi e i sette feriti sono stati trasportati negli ospedali di New Orleans e Mobile (Alabama) specializzati nel trattamento delle ustioni. A riferire la notizia è Mike Òbarry, il portavoce della Guardia Costiera.



Alle ore 22:00 locali, sulla piattaforma petrolifera, situata a 50 chilometri dalla costa della Louisiana, si è innescata una violenta esplosione; le cause dell’incidente sono ancora ignote, la petroliera è stata subito evacuata in quanto inclinata di dieci gradi con rischio caduta in acqua.

La Deepwater Horizon è di proprietà della società svizzera Transocean e lavora per BP; costruita nel 2001, è lunga 132 metri per 85, attualmente opera a una profondità di 1.700 metri (ma può operare fino a 3.000 metri) e ospita 126 persone.

Continueranno le ricerche degli undici dispersi da parte di tutti i mezzi della Guardia Costiera che stanno metterndo a setaccio l’area del Golfo del Messico e, appena domate le fiamme, sarà avviata un’inchiesta per conoscere la causa dell’esplosione.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>