Settore alimentare in ripresa

di Lucia D Antuono Commenta

Il settore alimentare è in netta ripresa rispetto a qualche mese fa, ma le vendite in generale continuano ad essere piuttosto basse.

 

La crisi economica dell’ultimo periodo ha provocato un allarme consumi 2012 che si avvia verso una netta ripresa principalmente nel settore alimentare.

Secondo gli ultimi dati Istat c’è stato un netto cambiamento per i consumi degli alimenti, tale settore infatti ha ritrovato nuova fonte energetica, con una ripresa del 3% rispetto ai dati degli ultimi mesi.

Una notizia sicuramente positiva per i vari negozi alimentari che hanno dovuto far fronte ad un calo consumi non indifferente, gli italiani insomma avevano optato per supermarket a prezzi stracciati, limitando l’acquisto di prodotti necessari per il giusto nutrimento. Il settore alimentare quindi ha ritrovato la giusta spinta, ma le vendite risultano essere generalmente sempre sullo stesso livello, continua quindi ad esserci una fase di stallo. Il settore che non riesce assolutamente a decollare è quello dell’abbigliamento, gli italiani sembrano aver rinunciato allo shopping, mentre per quel che riguarda il campo tecnologico e della telefonia i risultati continuano ad essere abbastanza positivi.

Nonostante la crisi economica gli italiani non rinunciano all’acquisto di cellulari supertecnologici. Questo però non basta per far ripartire al meglio l’economia italiana, anche se insomma vi sono settori che funzionano di più rispetto al passato, c’è sempre una notevole difficoltà nelle vendite. A risentirne maggiormente sono i negozi di abbigliamento, molti si ritrovano a dover svendere i propri prodotti, unico modo per tentare di guadagnare qualcosa. Nonostante la positività del settore alimentare in crescita, diventa complicato per gli italiani provare a spendere qualcosina in più anche in altri ambiti. Il problema chiaramente è sempre legato alla disoccupazione, senza lavoro non si può spendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>