“L’Automobile Italiana” in mostra a Maranello

di Stefania Russo Commenta

La Galleria Ferrari, museo ufficialle della casa automobilistica del cavallino rampante, insieme ad altre quattro strutture ha organizzato..

La Galleria Ferrari, museo ufficialle della casa automobilistica del cavallino rampante, insieme ad altre quattro strutture ha organizzato la mostra “L’Automobile Italiana“, un evento che consente agli appassionati di automobili e non solo di ammirare i capolavori del genio italiano nel settore automobilistico, ovvero le auto che hanno fatto la storia del nostro paese e che nella maggior parte dei casi hanno assunto le vesti di simbolo del Made in Italy all’estero.


Lo scopo dell’evento è quello di mostrare a tutti come le automobili rappresentano lo specchio del periodo storico in cui sono state concepite poichè ammirando i vari modelli esposti è possibile percepire il cambiamento delle abitudini sociali, la situazione economica, il progresso scientifico, ecc.

Non a caso, infatti, la mostra espone modelli creati dal 1899 (anno di fondazione della Fiat) al 2009, proprio per raccontare un secolo esatto di storia italiana attraverso l’automobile, un oggetto che l’ha caratterizzata inevitabilmente.

Nella Galleria Ferrari, in particolare, sono esposte, accanto alla collezione permanente di monoposto e Granturismo che hanno fatto la storia della Ferrari, auto come la FIAT 130 HP del 1907, la Lancia Aurelia B 24 del 1954, l’Alfa Romeo 8C 2900 B del 1938 e la Maserati A6 1500 del 1948. In più, inoltre, è esposta la rassegna intitolata “I 110 Anni delle Automobili piu’ Belle del Mondo“, foto e filmati storici dei vari marchi italiani di automobili.

Oltre alla Galleria Ferrari colloborano alla mostra il Museo dell’Automobile di Torino, la Collezione Umberto Panini a Corlo di Formigine, il Museo Nicolis dell’Auto, della Tecnica, della Meccanica a Villafranca di Verona e il Centro Storico Fiat.

Fino al 31 ottobre i visitatori potranno beneficiare di agevolazioni all’ingresso degli altri musei mostrando il biglietto acquistato nella prima struttura visitata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>