Colonna Traiana

di Stefania Russo Commenta

La Colonna Traiana è sicuramente uno dei monumenti più importanti di Roma dal punto di vista storico soprattutto perchè si tratta della..

La Colonna Traiana è sicuramente uno dei monumenti più importanti di Roma dal punto di vista storico soprattutto perchè si tratta della prima colonna coclide costruita nella capitale.

La Colonna Traiana, in particolare, fu costruita per celebrare la conquista della Dacia da parte dell’imperatore romano Traiano. Si tratta di una colonna lunga circa 30 metri e composta da 19 blocchi di marmo disposti l’uno sull’altro che vanno a formare il fusto dell’intera colonna sul quale sono rappresentate minuziosamente le scene delle guerre di Dacia, nonchè altre scene riferite al viaggio e al lavoro.


La base della colonna è quadrata, è adornata da un’epigrafe e presenta quattro aquile, una per ogni lato della base. Sempre sulla base, inoltre, c’è una porta che conduce alle ceneri dell’imperatore Traiano e alla scala a chiocciola tramite la quale è possibile raggiungere la cima della colonna su cui è posta la statua dello stesso imperatore.


Lo scopo di questa colonna, quindi, era quello di trasmettere ai posteri la capacità dell’imperatore che era riuscito a vincere una guerra così difficile nonchè quello di rendere più bello e imponente il sepolcro di una persona così importante. L’imperatore, inoltre, nelle varie scene raffigurate lungo la colonna viene rappresentato, per ben 59 volte, con un area decisa e imperturbabile, proprio per sottolineare la sua attitudine al comando e la sua abilità militare.

Lo scopo di ricordare la guerra e l’imperatore è stato senz’altro raggiunto dal momento che la colonna è riuscita conservarsi fino ad oggi praticamente intatta nonostante i vari crolli che negli anni hanno interessato i palazzi adiacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>