Serie A Moratti stanco di Stramaccioni

di Gianni Puglisi Commenta

Moratti è un bel po' stanco di Stramaccioni, il giovane allenatore nerazzurro ha come ultima possibilità acciuffare la finale di Coppa Italia.

 

Molti tifosi dell’Inter sperano che si arrivi presto alla fine di questo campionato. La Serie A è diventata un vero incubo per l’Inter che si ritrova ormai da tempo a seguire un passo da zona retrocessione.

L’addio alla qualificazione per la prossima Champions League era prevedibile da tempo, ma sicuramente i nerazzurri si ritrovano ad affrontare un periodo nerissimo fatto di infortuni e soprattutto di prestazioni non all’altezza del nome della squadra. Moratti a tal punto è a dir poco stanco, le 14 sconfitte in questa Serie A sono un macigno pesantissimo per una squadra che solo qualche anno fa era la più forte d’Europa.

Sono ormai tre stagioni che si parla di ricostruzione, ma quest’Inter non riesce per niente a decollare e questa volta Moratti sembra non poco essersi stancato di Stramaccioni. Moratti niente ritorno di Mourinho, almeno per la prossima stagione ciò non sarà possibile, ma il problema è che il cambiamento deve essere prima di tutto dirigenziale, è evidente come qualcosa non funzioni, qui lo staff è da rivedere interamente. Si pensava ad uno Stramaccioni come Mourinho, nel giro però di pochi mesi l’allenatore dell’ex primavera nerazzurra si è letteralmente bruciato, parlando esclusivamente di arbitri e non prettamente del gioco poco gradevole della sua squadra.

Chiaro come l’Inter abbia pagato probabilmente più di tutte le altre squadre di Serie A le sviste arbitrali, ma questo non deve essere assolutamente un alibi. Moratti, che ha sempre voluto puntare su Stramaccioni, ora sembra essere non poco stanco del giovane allenatore. L’ultima spiaggia resta la partita di Coppa Italia con la Roma, bisogna ribaltare il 2-1 dell’andata, ma con una squadra praticamente a pezzi. Il futuro di Stramaccioni è sempre più incerto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>