Giochi del Mediterraneo, protagoniste le donne italiane

di isayblog4 Commenta

Dopo il record di Federica Pellegrini e la vittoria di Alessia Filippi ai Giochi del Mediterraneo 2009 continuano ad essere le donne italiane..

Dopo il record di Federica Pellegrini e la vittoria di Alessia Filippi ai Giochi del Mediterraneo 2009 continuano ad essere le donne italiane a trionfare.

Tra le ultime, ma solo in ordine di tempo, troviamo Luisa Tamanini, che è riuscita a conquistare la medaglia d’oro nella gara di 7 giri sul circuito cittadino, per un totale di 49,7 Km percorsi con grande forza e sprint in un tempo di 1:15:24, ossia 39,077 Km all’ora.


Nella stessa gara, inoltre, il secondo posto è andato alla francese Julie Krasniak mentre sul terzo gradino del podio per la medaglia di bronzo troviamo un’altra italiana. Questa volta si tratta di Giorgia Bronzini, la campionessa che nella sua carriera vanta tra i tanti titoli la vittoria di un campionato mondiale e di un campionato europeo. La Bronzini, in particolare, in questa gara ha ottenuto un tempo di 1:15:33, ossia 9 secondi di distacco dalla prima.


Nella mezza maratona femminile, invece, troviamo Anna Incerti che è riuscita a conquistare la medaglia d’oro con un tempo di 1’12”25 e Rosaria Console che si è classificata al secondo posto con un tempo di 1’12”34.

A questa lista, poi, non poteva mancare l’italo-cubana Libania Grenot che è riuscita a sorprendere tutti vincendo l’oro nei 400 metri e facendo segnare il nuovo record italiano di 50″30, migliorando di ben 53 centesimi il risultato di 50″83 ottenuto nella semifinale alle Olimpiadi di Pechino.

Micol Cattaneo, invece, è riuscita a conquistare la medaglia di bronzo nella prova dei 100 ostacoli con un tempo 13,39, gara che ha visto al primo posto la tunisina Nevin Yanit con un tempo si 13,08 e al secondo posto Sandra Gomis con un tempo di 13,24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>