Europei 2012 ancora Italia-Germania

di Gianni Puglisi Commenta

Sarà ancora Italia-Germania, una sfida che si ripete, ma questa volta animerà gli Europei 2012.

 

Gli Europei 2012 entrano nell’ultima settimana decisiva che si concluderà domenica primo luglio con l’attesa finale. Per molti l’Italia ai quarti era già stata una piacevole sorpresa, ma nessuno pensava che questa Nazionale potesse letteralmente sovrastare l’Inghilterra.

Una partita contro gli inglesi che ha sicuramente entusiasmato per il grande gioco espresso dagli azzurri, l’unica pecca però sono i continui gol sbagliati. Contro l’Inghilterra di Rooney l’Italia ha dominato, più di sei palle gol per poter chiudere il match, ma alla fine si è arrivati ai tanto temuti rigori.

Qui ha prevalso la freddezza e la qualità dei nostri calciatori che sono riusciti a superare tale ostacolo e a volare in semifinale. Agli Europei 2012 sarà ancora Italia-Germania, un vero incubo per i tedeschi costretti negli ultimi anni a soccombere. Storica fu la semifinale del mondiale del 2006, una ferita che i tedeschi non hanno di certo dimenticato e proveranno a vendicarsi proprio in questi Europei 2012. In effetti la Germania al momento è sembrata la squadra più in forma, la favorita per la vittoria finale. Giovedì sera però ci sarà l’ostacolo Italia da superare e abbiamo già visto come questa Nazionale non molli mai.

Ancora Italia-Germania e per gli appassionati di questo incredibile sport non mancheranno sicuramente grandi emozioni. Questa volta però l’Italia di Prandelli dovrà necessariamente sfruttare le palle gol che si presenteranno in partita, la Germania è molto più cinica e spietata dell’Inghilterra e soprattutto gioca un calcio offensivo e spettacolare. A questi Europei 2012 è ancora Italia-Germania, la storia del calcio mondiale potrebbe arricchirsi di un’altra partita emozionante e super avvincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>