La menopausa può sparire

di Gianni Puglisi Commenta

La menopausa può sparire o quantomeno essere ritardata grazie al congelamento dei tessuti uterini in età giovane.

 

Il ciclo naturale della vita di una donna prevede che intorno ai cinquant’anni sia alle prese con la menopausa. Termina così la possibilità da parte della donna di mettere al mondo dei figli, a causa della cessazione del ciclo mestruale. A quanto pare però la menopausa può sparire, o meglio si può tentare di ritardarla e in questo modo una donna può avere bambini anche in età molto più avanzata.

Già normalmente negli ultimi anni si tende ad avere figli in età non proprio giovane, causa però diversi problemi legati non solo all’aumento sterilità e malattie apparato riproduttivo, ma anche alla crisi economica che inevitabilmente spinge i più giovani a ritardare questo passo importante della vita.

Ora la menopausa può però sparire tutto grazie al congelamento di tessuti uterini della donna giovane che poi possono essere tranquillamente impiantati quando sopraggiunge la fine del ciclo mestruale. In questo modo si potranno evitare anche malattie che inevitabilmente si presentano proprio nel periodo della menopausa come l’osteoporosi e problemi cardiaci vari. Il congelamento di tessuto uterino giovane può avvenire anche per oltre 12 anni, esso potrà quindi consentire ad una donna di poter avere altri figli anche dopo l’arrivo della menopausa.

Esistono molti casi al mondo di donne che hanno deciso di congelare questo tipo di tessuto e il concepimento può avvenire in maniera naturale, senza l’aiuto della fecondazione in vitro. A questo punto una gravidanza in età avanzata potrebbe essere compromessa solo dalle effettive possibilità fisiche di una donna, chiaro che con il passare degli anni sarà non poco faticoso portare in grembo un bambino. La menopausa può sparire, ma siamo sicure che le donne vogliano questo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>