Cause depressione post-partum

di Gianni Puglisi Commenta

Vi sono due geni in particolare che possono causare la depressione post-partum, molto comune tra le giovani mamme moderne.

 

La gravidanza è uno dei periodi più importanti per una donna. Qui il corpo subisce dei cambiamenti per poter accogliere la crescita di una nuova vita, un bambino da dover accudire che tra l’altro è soggetto a tutto ciò che la futura mamma compie durante questo periodo di gravidanza.

Il cibo, l’umore, le emozioni, tutto viene assorbito anche dal feto, proprio per questo l’attenzione della donna deve essere massima in questo periodo. E’ stato ad esempio scoperto che alcol in gravidanza e bimbo meno intelligente, ma molto importante è anche il periodo sucessivo alla nascita del bambino.

Molte donne infatti sono alle prese con la classica depressione post-partum, una malattia prettamente psicologica che può rivelarsi alquanto pericolosa sia per la madre che per il piccolo. Questo tipo di patologia sta prendendo sempre più piede negli ultimi anni ed ora sono state scoperte le cause principali che provocano questa depressione post-partum. In poche parole è possibile prevedere se una donna dopo il parto sarà affetta da depressione grazie a due particolari geni. Si tratta in modo specifico di HP1BP3 e TTC9B, gli studiosi hanno scoperto che durante la gravidanza questi si dimostrano alquanto alterati nelle donne che sono soggette a sviluppare la depressione post-partum.

Una scoperta alquanto importante che può salvare la vita di molte persone, alcune volte infatti la depressione post-partum si trasforma in una tragedia familiare di grandi proporzioni, ma già avendo la possibilità di capire di sviluppare tale patologia, si potrà attuare un lavoro preventivo per evitare che la situazione possa degenerare. Scoperte quindi le cause depressione post-partum, sarà più semplice tenere a bada tale malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>