Inter Moratti riflette per il dopo Stramaccioni

di Gianni Puglisi Commenta

Moratti è ancora fortemente indeciso per il dopo Stramaccioni. I nomi più caldi del momento sono Mazzarri e Mancini.

 

L’Inter di Massimo Moratti è alle prese con un nuovo problema: scegliere l’allenatore giusto per la prossima stagione. Il presidente nerazzurro si è fidato di Stramaccioni, ma l’Inter si è ritrovata a disputare la stagione peggiore degli ultimi anni, un nono posto in campionato e l’Europa che è diventata solo un miraggio.

Numeri da zona retrocessione per l’Inter di Stramaccioni che ormai non sarà più del giovane allenatore romano. E’ praticamente sicuro l’esonero di Strama, anche se Moratti si è preso qualche giorno per pensare alla soluzione migliore.

Serie A Moratti stanco di Stramaccioni, il presidente nerazzurro ha sempre appoggiato il suo giovane allenatore, è stata una sua scelta portarlo in prima squadra dopo l’esperienza con la Primavera, una mossa che si era anche rivelata azzeccata nei primissimi mesi, ma poi c’è stato un crollo totale non dovuto esclusivamente ai vari infortuni. L’Inter di quest’anno non ha mai mostrato un gioco, una squadra senza idee che si è ritrovata a subire tantissimi gol, è stata la seconda peggior difesa del campionato. Numeri insomma impietosi per una squadra che è sempre stata abituata a lottare per qualcosa di importante ed ora sembra arrivato il momento di dover necessariamente cambiare aria.

Per il dopo Stramaccioni i nomi sono principalmente due: Mazzarri e Mancini. Il primo sembra essere davvero in pole position, l’allenatore livornese piace molto a Moratti, ma è alquanto suggestiva anche l’ipotesi Mancini, l’allenatore che è riuscito a riportare l’Inter alla vittoria dopo tanti anni di delusioni. Probabilmente proprio per questo dubbio atroce Moratti sta prendendo tempo, sa che non può più sbagliare, c’è una squadra da ricostruire e soprattutto da riportare ai vertici del calcio che conta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>