Mozzarella in Carrozza

di Gianni Puglisi Commenta

La particolarità sta tutta nella croccante crosticina da cui sono avvolte ma spesso la frittura non è così semplice da ottenere come invece si crede..

Le mozzarelle in carrozza fanno parte degli antipasti tipici della tradizione campana. Anche in questo caso, ne esistono differenti versioni ma io cercherò di proporvi la ricetta meno complicata che esalti però tutto il sapore di questo piatto unico.

La particolarità sta tutta nella croccante crosticina da cui sono avvolte ma spesso la frittura non è così semplice da ottenere come invece si crede.

E’ molto importante friggere poche fette di pane alla volta per evitare che si attacchino tra di loro e per evitare che assorbano troppo olio se la temperatura del grasso di cottura dovesse abbassarsi eccessivamente.


Ingredienti:

  • 16 fette di pane raffermo di 1 mm di spessore
  • 2 mozzarelle
  • 2 uova
  • 1 dl di latte
  • farina tipo 00
  • olio per friggere
  • sale


Tagliate le mozzarelle in 16 fette della stessa dimensione e lasciatele su un telo in modo tale che si asciughino un po’.

Prendete due fette di pane e mettete dentro una fetta di mozzarella. Fate così con tutte le fette di pane. Sbattete leggermente le uova in una terrina con una frusta, aggiungete il sale, unite tutto il latte e amalgamate bene.
Passate le fette di pane ripiene prima nella farina e poi nel composto di uova e latte sbattuti in modo che siano ben imbevute.

Scaldate l’olio in una padella, immergete le fette di pane ripiene e lasciatele dorare in modo uniforme, quindi lasciate asciugare l’olio in eccesso su carta assorbente da cucina.
Trasferite le fette di pane su un piatto da portata e accompagnatele con un’insalata. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>