Lemon Armonia premiato al San Francisco World Spirits 2009

di isayblog4 Commenta

Il Made in Italy si conferma ancora una volta ai primissimi posti nelle competizioni internazionali. Questa volta il merito va all'azienda "Donna Frida"..

Il Made in Italy si conferma ancora una volta ai primissimi posti nelle competizioni internazionali. Questa volta il merito va all’azienda “Donna Frida” e al suo liquore cremoso “Lemon’ Armonia” che è riuscito ad aggiudicarsi la doppia medaglia d’oro nella categoria dei liquori cremosi alla competizione San Francisco World Spirits 2009.

Un risultato importantissimo soprattutto perchè deve essere considerato alla luce del numero di prodotti che hanno partecipato alla competizione, ben 870 provenienti da 63 Paesi diversi.


Il punto di forza di Lemon’ Armonia sta soprattutto nella sua ricetta, nata dall’idea di offrire ai palati più esigenti una crema di limoncello assolutamente unica per qualità degli ingredienti.

Per la produzione di Lemon’ Armonia, infatti, vengono utilizzate esclusivamente le bucce di limoni non trattati che vengono prelevate dal frutto subito dopo la raccolta, per preservare l’aroma e le caratteristiche peculiari del frutto che rischiano di essere perse se viene fatto passare troppo tempo tra la raccolta del frutto e la rimozione della sua buccia.


Per quanto riguarda la lavorazione, invece, uno dei segreti riguarda i contenitori utilizzati. Questi, infatti, sono tutti rigorosamente in vetro non solo evitare possibili contaminazioni ma anche per far si che l’aroma originale non venga perso. Alla buccia dei limoni, quindi, si aggiunge l’alcool puro e si lascia macerare per un determinato periodo di tempo.

Andrea Corocher, CEO di DonnaFrida, ha affermato: “ricevere una doppia medaglia d’oro alla San Francisco World Spirits Competition alla nostra prima partecipazione è per noi un onore e un importante riconoscimento del nostro lavoro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>