Ritorna Forza Italia senza la Minetti e la Santanché

di Gianni Puglisi Commenta

Silvio Berlusconi ritornerà a chiamare il suo partito Forza Italia, non ci saranno la Minetti e la Santanché.

 

La notizia del ritorno di Silvio Berlusconi per le prossime elezioni politiche ha fatto già il giro del mondo e in molti si chiedono se riuscirà l’ex premier a ritrovare la fiducia degli italiani. La cosa certa è che il suo partito, Pdl, cambierà notevolmente. Innanzitutto il nome non sarà più quello, ma si ritornerà a parlare di Forza Italia.

Una voglia quindi di ritornare alle origini per Silvio Berlusconi, un modo però di ripartire dal passato per poter creare un futuro diverso. Sembra che l’ex premier abbia capito i suoi errori del passato e il rinnovamento sarà sostanziale. Nel nuovo partito di Forza Italia non ci saranno la Minetti e la Santanché, voglia insomma di ripulire tutto e dare perché no la possibilità ai giovani di poter diventare parte integrante di questa Italia.

Al momento non c’è un vero è proprio programma elettorale, ma Berlusconi sa sicuramente come riuscire a riacquisire la fiducia degli italiani, ma sono in pochi quelli che credono ancora alle sue parole. Potrebbe a questo punto affidarsi proprio ai giovani per il nuovo Forza Italia, ma purché si trattino di parole reali e non di sponsor per accalappiare voti, senza poi realmente mantenere poi la propria parola.

Sicuro che nel nuovo partito Forza Italia non ci saranno la Minetti e la Santanché, via insomma a quelle figure che sostanzialmente nel mondo della politica non c’entrano e non sono mai c’entrate. Ci si chiede però se Berlusconi sia ancora portato per guidare il nostro Paese, dopo poi tutti gli scandali che lo hanno travolto difficilmente riuscirà a riacquisire un certo profilo di serietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>