Rimborso buoni lavoro Inps

di isayblog4 Commenta

 

In questo articolo andremo a parlare dei buoni lavoro Inps utilizzati per il pagamento di prestazioni di lavoro occasionale, argomento sul quale è intervenuta l’ultima riforma del lavoro del ministro Elsa Fornero.

I buoni lavoro presentano alcuni limiti in termini di retribuzione, in quanto il compenso non può essere superiore a 5 mila euro all’anno, con riferimento alla totalità dei committenti, mentre le prestazioni di natura occasionale svolte a favore di imprenditori commerciali o professionisti, non possono superare i 2.000 euro annui. Il settore agricolo ha invece una regolamentazione diversa, e il lavoro occasionale accessorio è  ammesso per  aziende con volume d’affari superiore a 7.000 euro per pensionati e giovani con meno di venticinque anni d’età.

Le attività possono essere svolte e retribuite con questi voucher da qualsiasi soggetto, disoccupato, inoccupato, lavoratore autonomo o subordinato, full-time o part-time, pensionato, studente.

Ebbene, ricordiamo che i buoni lavoro Inps cartacei che non sono utilizzati, possono essere rimborsati, previa richiesta del datore di lavoro presso le sedi Inps competenti, utilizzando il modulo Mod. SC52, e avverrà al netto della quota di gestione di competenza del concessionario che è pari al 5 per cento, a titolo di rimborso speseI voucher vanno riconsegnati integri e non compilati, allegando anche la copia del bollettino di versamento. L’Inps rilasciarà al richiedente un bonifico per il loro controvalore, a favore dell’interessato.

Non si può ottenere comunque il pieno rimborso dei voucher Inps non usati, infatti il datore di lavoro si  vedrà restituire:

  • 9,50 euro per il buono lavoro da 10 euro
  • 19,00 euro per il buono lavoro ‘multiplo’ da 20 euro
  • 47,50 euro per il buono lavoro ‘multiplo’ da 50 euro
Infine ricordiamo che buoni lavoro possono essere acquistati presso gli uffici postali; il limite giornaliero di acquisto non può superare la somma di 5 mila euro lordi e devono essere acquistati dal committente.  La vendita dei voucher è possibile anche presso le sedi Inps, in tabaccheria e nelle Banche Popolari aderenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>