Modello Imu 730

di isayblog4 Commenta

Nel modello 730 2013 l’imposta municipale propria dovuta per il 2012 deve essere riportata per intero, cioè deve essere indicata la cifra dovuta anche nel caso in cui il pagamento non sia stato effettuato oppure sia stato fatto solo in misura parziale.

Riportiamo in questo articolo le istruzioni per compilare il modello Imu 730 facendo riferimento al quadro I, che essere compilato dal contribuente che sceglie di utilizzare l’eventuale credito che risulta dal modello di dichiarazione 730/2013 per pagare l’IMU dovuta per l’anno 2013. Il soggetto deve presentare il modello di pagamento F24 anche se il saldo finale è uguale a zero.

Come compilare: bisogna sbarrare la casella 1 se si vuole utilizzare l’intero importo del credito per il versamento dell’IMU, oppure nella casella 2 si deve indicare l’importo del credito che si intende utilizzare per il pagamento dell’IMU dovuta. Bisogna anche segnalare a titolo di dichiarazione integrativa il rigo F10 della sezione VII del quadro F, l’effettivo utilizzo dei crediti risultanti in sede di dichiarazione ordinaria.

L’eventuale credito che risulta dal modello non sarà rimborsato a cura del sostituto di imposta per quella parte di crediti corrispondente a quanto si è chiesto di compensare per il pagamento dell’IMU dovuta per l’anno 2012.

Se si presenta il modello 730/2012 integrativo, i contribuenti devono compilare nuovamente il quadro I – IMU nel quale va segnalato un importo non inferiore a quanto effettivamente compensato per il pagamento dell’IMU mediante F24

Non si è invece obbligati a compilare il quadro I se già nella dichiarazione originaria non ci si sia avvalsi della facoltà di compensare il versamento dell’IMU con i crediti derivanti dalla dichiarazione, oppure  se pur avendo indicato un importo da compensare tra crediti e IMU, il relativo F24 non sia stato realmente presentato.

Il saldo Imu 2012 è scaduto lo scorso mese di dicembre, quindi mettersi in regola in caso di omesso pagamento o pagamento parziale, è necessario pagare il prima possibile con il ravvedimento per non incorrere in maggiori sanzioni ed interessi legali.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>