Mancato pagamento multa entro 60 giorni

di Redazione Commenta

Spread the love

La violazione del del Codice della Strada comporta l’applicazione di una sanzione che può essere pecuniaria e/o accessoria. Le prime variano secondo la violazione commessa e se il pagamento della sanzione viene effettuato entro 60 giorni, è applicabile la sanzione minima.

Se invece non si procede al pagamento della sanzione entro i 60 giorni decorrenti dalla notifica del verbale, la sanzione è pari alla metà dell’importo massimo previsto per l’infrazione commessa. Inoltre, il verbale si trasforma in titolo esecutivo, e quindi potrà essere azionata la procedura per la riscossione coattiva. Quindi dal 61° giorno la sanzione deve essere evasa per l’importo pari al suo massimo edittale (cioè pari a quasi il doppio).

Se si paga in ritardo o in modo parziale, la legge considera questi due casi sempre come mancato pagamento, con conseguente avvio della procedura per la riscossione coattiva.

In seguto all’aumento delle multe nel 2013, molti italiani hanno iniziato a richeidere il pagamento a rate della sanzione, introdotto dalla Legge n. 120/2010. La rateizzazione può essere chiesta da coloro che si trovano in condizioni economiche disagiate o se il verbale è di importo superiore a 200 euro. La richiesta della rateizzazione deve essere presentata entro 30 giorni dalla data di notifica del verbale o dalla data di contestazione, e sarà poi l’organo accertatore a decidere se accogliere o meno l’istanza entro 90 giorni.

Se l’istanza viene accolta, i pagamenti delle rate dovranno essere puntuali. Il mancato rispetto delle scadenze comporta il venir meno del beneficio della rateizzazione.

Possono essere concesse:
–    12 rate se l’ammontare indicato nel verbale non supera i 2.000 euro;

–    24 rate se l’ammontare indicato nel verbale è compreso tra 2.000 e 5.000 euro;

–    60 rate se l’ammontare indicato nel verbale è superiore ad 5.000 euro.

Il diritto a riscuotere le somme per sanzioni amministrative si prescrive nei 5 anni decorrenti dalla data in cui è stata commessa la violazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>