Tasse under 35

di isayblog4 Commenta

Nell’ultimo anno sono state diverse le novità intro­dotte dal Governo per i gio­vani impren­di­tori under 35 che inten­dono met­tersi in pro­prio o creare una S.R.L. sem­pli­fi­cata.
Dal 1 gen­naio 2012 qual­siasi sog­getto al di sotto dei 35 anni di età che vuole intra­pren­dere un’attività da libero pro­fes­sio­ni­sta, da con­su­lente o da com­mer­ciante può optare per il nuovo regime dei minimi, che offre la pos­si­bi­lità di bene­fi­ciare di age­vo­la­zioni fiscali, con­ta­bili ed ammi­ni­stra­tive per il periodo di impo­sta in cui l’attività è ini­ziata e per i quat­tro suc­ces­sivi, fino al 35esimo anno di età.

Andiamo a vederle più nel dettaglio:

  • l’esonero da adem­pi­menti ai fini IVA, IRAP, dalla rite­nuta d’acconto e dagli Studi di Settore;
  • l’applicazione di un’imposta sosti­tu­tiva IRPEF del 5 per cento.
E’ un regime van­tag­gioso e utile per poter rilan­ciare l’imprenditoria gio­va­nile ma resta il fatto che i requi­siti per acce­dere a que­sto regime sono mol­te­plici e rigidi. Ad esem­pio: il carat­tere di novità dell’attività, la non pro­se­cu­zione di altra atti­vità pre­ce­den­te­mente svolta sotto la forma di lavo­ra­tore dipen­dente o auto­nomo, il volume dei ricavi annui che non deve supe­rare 30mila euro.

Dal 29 ago­sto 2012 è attiva invece la SRL semplificata, che si puà aprire con un capi­tale di 1 euro; ricordiamo anche il regime delle nuove ini­zia­tive pro­dut­tive e la società a respon­sa­bi­lità limi­tata a capi­tale ridotto (s.r.l.c.r.). Inoltre il Governo ha introdotto il nuovo regime fiscale, che prevede una tassazione a forfait del 5 per cento per 5 anni, per le imprese create dai giovani fino a 35 anni e le imprese di nuova costituzione.

Poi sono state introdotte delle agevolazioni IRAP per quelle imprese che assumono donne e giovani sotto i 35 anni, incrementando l’importo IRAP da 4.600 euro a 10.600 euro. Restano escluse da questa agevolazione le pubbliche amministrazioni e le imprese attive nel settore banche, assicurazioni e società operanti nell’energia, nell’acqua, nei trasporti e nelle telecomunicazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>