Il Grande Fratello verso il martedì per superare la crisi

di Redazione Commenta

In casa Mediaset si sta provando di tutto per tentare di salvare il Grande Fratello 12. Il reality ormai è in una fase di declino, ma da febbraio sarà spostato a martedì il giorno della sua messa in onda.

Spread the love

C’è aria di cambiamenti in casa Mediaset per tentare di far rifiatare un programma che in verità non sembra più avere nulla da dire. Stiamo parlando ovviamente del Grande Fratello, reality che ha stufato non poco il telespettatore medio italiano e che continua a zoppicare.

Il Grande Fratello non è in crisi secondo Alessia Marcuzzi, ma è chiaro che al momento gli ascolti sono sempre super disastrosi. Il reality sta realmente facendo fatica ecco che allora Mediaset ha pensato bene di spostare la sua messa in onda e così da febbraio dovrebbe essere il martedì il giorno del Grande Fratello 12.

Le stanno insomma provando davvero tutte per tentare di salvare questo reality, ma siamo sicuri che si tratti della mossa più azzeccata? Bisogna dire infatti che in quel periodo ci sarà anche L’isola dei famosi che prenderà il via, per non parlare poi di Ballarò e della Champions League, quest’ultima soprattutto attira maggior pubblico. Uno spostamento che quindi si potrebbe rivelare abbastanza dannoso per un reality che in ogni puntata tenta una mossa nuova per accalappiare quanti più telespettatori possibili.

Addirittura sono entrati nuovi concorrenti, si cerca insomma di ravvivare un pò il tutto, ma è davvero difficile che questi nuovi personaggi possano garantire grandi ascolti. Purtroppo i record di ascolti dello show di Fiorello hanno lasciato una ferita inguaribile per il reality di casa Mediaset. La crisi continua senza sosta, il Grande Fratello 12 non chiuderà, ma siamo sicuri che tra qualche mese i piani alti dell’azienda faranno dei cambiamenti sostanziali. In questo modo d’altronde non si può di certo continuare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>