Uragano Sandy su New York

di Gianni Puglisi Commenta

Gli Stati Uniti sono in allerta per l'arrivo dell'uragano Sandy che nelle prossime ore si abbatterà su New York.

 

Se in Italia siamo alle prese con il primo freddo di stagione, come già annunciato dalle previsioni meteo fine Ottobre 2012, la situazione metereologica più preoccupante sta colpendo in queste ore gli Stati Uniti. E’ in arrivo l’uragano Sandy su New York, lo stesso che qualche giorno fa ha devastato alcune zone di Cuba, Haiti e Jamaica.

L’uragano Sandy viaggia ad una potenza incredibile e si sta dirigendo verso le zone della East Cost con fare piuttosto minaccioso. A New York sono previsti vènti da 120 km/h e ben 30 cm di pioggia. Obama, che si trova ad affrontare una delle situazioni più complicate da quand’è presidente degli Stati Uniti, ha invitato tutti a non sottovalutare assolutamente la potenza dell’uragano Sandy.

L’opera di sicurezza adottata dal presidente degli Stati Uniti, in vista dell’uragano Sandy su New York, potrà condizionare anche la sua futura ricanditatura. Molti cittadini insomma si aspettano di essere protetti dal loro presidente, Obama dal suo punto di vista sta cercando di fare il meglio. Chiuse molte scuole, evacuati 350 mila cittadini, annullati diversi voli, fermi metro e bus a New York, per il momento insomma le misure di sicurezza sono state adottate con efficienza, anche se la potenza dell’uragano Sandy sembra essere inarrestabile.

Non è un caso che le vittime ai Caraibi sono già 65, quello che importa al presidente degli Stati Uniti è salvaguardare l’incolumità dei suoi cittadini e sta lavorando principalmente per questo. Il picco maggiore di potenza dell‘uragano Sandy sarà previsto per questa notte alle 2, ora newyorkese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>