Sì al comando operazioni Nato in Libia

di isayblog4 Commenta

All’inizio della prossima settimana, tra lunedì o martedì, il comando delle operazioni militari in Libia passerà alla Nato...

(Ansa)

All’inizio della prossima settimana, tra lunedì o martedì, il comando delle operazioni militari in Libia passerà alla Nato. L’accordo è stato raggiunto nel corso di una teleconferenza con Francia, Usa e Gran Bretagna. Facciamo un passo indietro. Anche oggi si è svolta una riunione tra i partner della Nato che non erano ancora riusciti a trovare un accordo sulle modalità e il ruolo dell’Alleanza nelle operazioni militari internazionali in Libia. Gli ambasciatori dei 28 Paesi membri si sono riuniti con il capo della Nato, Anders Fogh Rasmussen, per cercare di trovare un compromesso tra la Francia, contraria ad una leadership politica della Nato, e paesi che, come l’Italia, chiedevano invece di fare passare il comando delle operazioni sotto la guida dell’Alleanza Atlantica.

Ieri, infatti, i negoziati sembravano ad un passo dalle conclusioni, dopo l’accordo politico tra Usa, Francia e Gran Bretagna sul “ruolo chiave” della Nato, tuttavia non era stato trovato nessun accordo sul comando delle operazioni in Libia, ad eccezione del blocco navale per garantire l’embargo. L’unica decisione che è ormai diventata operativa. Un’operazione che è stata affidata al comando Nato di Napoli, guidato dal contrammiraglio italiano Rinaldo Veri. All’operazione che serve a garantire il blocco navale partecipa anche la marina turca.

Insomma dopo il susseguirsi da lunedì scorso delle riunioni del Consiglio Atlantico è stato trovato l’accordo che vedrà la Nato al comando delle operazioni militari in Libia.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>