Libia, i ribelli riconquistano Aidabiya e Brega

di isayblog4 Commenta

I due centri strategici del quadrante est della Sirte sono stati riconquistati tra la scorsa notte e oggi con l’aiuto dei raid aerei internazionali...

I ribelli hanno riconquistato prima Aidabiya, poi Brega. I due centri strategici del quadrante est della Sirte sono stati riconquistati tra la scorsa notte e oggi con l’aiuto dei raid aerei internazionali. Già conquistate dalla resistenza anti-Gheffafi e poi perse durante i combattimenti avvenuti tra il 13 marzo scorso e una settimana fa. Il bilancio delle vittime degli scontri è incerto. Secondo i ribelli ci sarebbero nove morti e nove feriti. Altre fonti parlano invece di almeno 21 vittime tra i soldati di Gheddafi e di un generale dell’esercito del rais che sarebbe stato catturato.

Dall’altra parte del golfo le forze del colonnello Muammar Gheddafi hanno continuato ad attaccare Misurata, città portuale a circa 200 chilometri ad est di Tripoli in mano ai ribelli. La città è stata attaccata con carri armati e artiglieria. I bombardamenti sono cessati solo in serata quando sono comparsi i caccia della coalizione internazionale. Secondo alcune testimonianze, i soldati di Gheddafi sparano sui civili. Il bilancio di una settimana di scontri sarebbe di almeno 115 morti.

Mentre a Bruxelles si lavora per il passaggio del comando della missione dalla coalizione alla Nato, anche oggi la coalizione internazionale ha effettuato diversi raid aerei. Proprio a Misurata i jet francesi hanno distrutto cinque aerei e due elicotteri nemici. Tre missioni sono state fatte tra ieri e oggi da caccia F-16 dell’Aereonautica militare italiana.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>