Campagna pubblicitaria per promuovere i domini .it

di Stefania Russo Commenta

Secondo il Consiglio Nazionale delle Ricerche i domini a suffisso .it sono uno dei simboli del Made in Italy e per questo si è deciso di..

Secondo il Consiglio Nazionale delle Ricerche i domini a suffisso .it sono uno dei simboli del Made in Italy e per questo è stato deciso di incentivare sia le aziende che i comuni cittadini ad utilizzare il suffisso nazionale.

Per fare questo è stata anzitutto semplificata la procedura per la registrazione di questi domini, in secondo luogo il CNR ha deciso di avviare una campagna pubblicitaria per promuovere l’utilizzo di domini a suffisso .it del valore di circa 2 milioni di euro e che verrà affidata alla società Light.


Lo scopo della campagna pubblicitaria, come ha spiegato il direttore del CNR Domenico Laforenza, è quello di “contribuire alla diffusione della cultura di Internet in Italia e a un uso consapevole della rete, nonché valorizzare i nomi a dominio a suffisso .it, intesi sia come bene aziendale sia come simbolo del Made in Italy“.


La campagna pubblicitaria verrà trasmessa a partire dal 2010 sia su emittenti radiofoniche che su carta stampata e in un primo momento sarà indirizzata a tutti i cittadini italiani mentre successivamente sarà rivolta in maniera mirata alle aziende per far capire loro quanto sia importante il suffisso .it per identificare la loro appartenenza in ambito europeo.

In realtà lo stato attuale dei domini .it non è affatto disastroso, anzi, con i suoi 1,8 milioni di domini registrati il .it è all’ottavo posto nella classifica dei domini più presenti in Internet, collocandosi addirittura prima di quello degli Stati Uniti. L’obiettivo, quindi, è quello di scalare questa classifica e di raggiungere posizioni più importanti, non per smania di superiorità ma semplicemente perchè scegliere un dominio .it significa valorizzare la provenienza italiana di persone e aziende.

Sempre nel 2010 cercherà di incentivare la registrazione dei domini italiani anche Registro.it, l’anagrafe della rete italiana che in circa 3.000 istituti superiori italiani proporrà agli studenti un quiz che trasforma la registrazione dei domini .it in un gioco interattivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>