Tappeto di Nule

di Stefania Russo Commenta

Il tappeto di Nule è un vero e proprio vanto dell'artigianato Made in Italy nel mondo, oltre ad essere uno dei tanti prodotti rappresentativi..

Il tappeto di Nule è un vero e proprio vanto dell’artigianato Made in Italy nel mondo, oltre ad essere uno dei tanti prodotti rappresentativi della Sardegna.

Nule, infatti, è un piccolo comune sardo che è famoso per la sua lunga storia, visto che sono stati rinvenuti numerosi reperti archeologici, nonchè numerosi nuraghi che testimoniano l’esistenza del paese sin dal Paleolitico inferiore.


Me Nule è famoso soprattutto perchè rappresenta il centro della produzione artigianale legata all’arte della tessitura dei tappeti che prendono proprio il nome da questo paese e che sono caratterizzati da disegni che rappresentano una sorta di fiamme dai colori accesi.

Questi tappeti ancora oggi vengono realizzati attrraverso dei telai verticali manuali. Sia i disegni che i colori, nonchè l’arte della tessitura, vengono tramandati da generazione in generazione.


I disegni, in particolare, derivano dai riti e usanze antiche ma con il passare degli anni non sono mancate delle varianti innovative che al tempo stesso mantengono intatte tutte le particolarità tipiche del tappeto di Nule.

Da qui l’esistenza di più tipologie di tappeti di Nule, quello tradizionale cosiddetto “a fiamma“, quello “moderno” che è realizzato mediante lo stesso procedimento e con lo stessi materiale ma con motivi nuovi; e quello “composito“, ossia realizzato fondendo questi due diversi tipi di tappeti.

I tappeti presentano una doppia faccia in cui il particolare intreccio che si viene a creare dà vita ad un tessuto piuttosto spesso i cui lati sono identici ed opposti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>