Michele Misseri nel nuovo show di Checco Zalone

di Gianni Puglisi Commenta

Michele Misseri sarà presente allo show di Checco Zalone. Non si tratta però del vero zio Michele, quanto piuttosto i una divertente imitazione di Zalone, un modo insomma per fare anche della satira sociale.

Proprio pochi giorni fa sono arrivate nuove restrizioni per Michele Misseri. L’imputato dell’omicidio di Sarah Scazzi, accusato di soppressione del cadavere, non potrà più presentarsi in televisione o trasgredire gli orari dell’obbligo di permanenza.

Questo però non impedirà a Michele Misseri di presentarsi al nuovo show di Checco Zalone. Il comico pugliese il 2 e il 9 dicembre sarà su Canale 5 con il suo Resto Umile World Tour. Si tratta dello spettacolo comico che il grande Zalone ha portato in giro per l’Italia in quest’estate riscuotendo un ottimo successo.

La Mediaset ha pensato di proporlo in prima serata in questi due appuntamenti che già sono attesissimi. Lo show di Checco Zalone, oltre ai vecchi personaggi, avrà l’onore di ospitare anche Michele Misseri. Ovviamente non si tratta del vero zio Michele, ma Zalone si divertirà a farne una sua imitazione che indubbiamente potrà in qualche modo far discutere. Il comico ha voluto così precisare :“non ci sarà alcuna strumentalizzazione del fatto delittuoso, del quale sarà eliminato ogni riferimen­to. Userò il personaggio di Zio Michele per una velata satira del mondo della televisione.”

Rinviati a giudizio i dieci imputati per l’omicidio di Sarah Scazzi

In poche parole Michele Misseri sarà un concorrente di “Cotto e mangiato” che cambierà versione sugli ingredienti ogni tre secondi. Un modo sicuramente simpatico di prendere in giro un uomo arrivato al successo a causa di un delitto atroce. Sta di fatto che ormai il personaggio di zio Michele è molto ricercato dalla televisione, le sue presenze nei vari salotti della tv sono sempre sinonimo di grandi ascolti. Zalone proverà un pò a sbeffeggiare questo tipo di personaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>