In Breaking Dawn Parte 1 gli attori chiedevano più violenza

di Gianni Puglisi Commenta

In Breaking Dawn Parte 1 gli attori chiedevano più violenza. Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner speravano che la scena del parto di Bella potesse essere simile a quella raccontata nel libro di Stephenie Meyer, ma non è stato possibile a causa della censura.

La giornata di ieri è stata speciale per moltissimi fan della saga di Twilight. E’ finita l’attesa per Breaking Dawn Parte 1 che finalmente è arrivato nelle nostre sale cinematografiche. In questa prima parte dell’ultimo capitolo della saga ci sono soprattutto due scene madri che sono state le più attese di tutte.

C’è infatti la famosa prima notte di sesso tra Bella ed Edward che a quanto pare non ha deluso le aspettative dei milioni di fan. Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner considerano però molto più importante la scena del parto di Bella, quando la donna darà alla luce la sua bambina e rischierà in quell’istante di morire.

Nel libro di Stephenie Meyer questo punto è raccontato con grande violenza, tant’è che Kristen Stewart l’ha definita quasi una scena da esorcista. Il regista Bill Condon però non ha potuto osare, proprio per evitare che la pellicola fosse vietata ai minori. Si sa come Breaking Dawn Parte 1 sia un film prettamente adolescenziale e non avrebbe avuto senso comprometterne la visione proprio ai più giovani. Gli attori però hanno mostrato tutta la loro amarezza nel non poter dar vita alla scena così come doveva essere.

Crisi in corso tra Robert Pattinson e Kristen Stewart

La più delusa è proprio Kristen Stewart che non vedeva l’ora di tirar fuori tutta la sua violenza per interpretare tale scena. Gli attori sono però convinti che il pubblico riuscirà lo stesso ad apprezzare quest’evento, pur essendoci degli elementi mancanti. Probabilmente alla fine di questo weekend avremo dei dati più certi riguardanti l’incasso di Breaking Dawn Parte 1, si attendono cifre da record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>