I vini low cost per il cenone di Natale 2012

di Gianni Puglisi Commenta

Per il cenone di Natale 2012 potete optare, vista la crisi che stiamo attraversando, per vini low cost di grande qualità che non vi faranno sfigurare.

 

Sarà un Natale di crisi per gli italiani e come tale è necessario riuscire a risparmiare qualcosa nel campo dell’alimentazione. Proprio in questi giorni molte famiglie sono alle prese con la spesa per il cenone di Natale e se si vuole risparmiare per quel che riguarda il campo dei dolci con una squisita ricetta panettone fatto in casa, lo stesso vale anche per i vini che ritroveremo sulle nostre tavole natalizie.

A tal proposito vi consigliamo alcuni vini low cost per il cenone di Natale 2012. Si tratta di vini, bianco o rosso, da poter tranquillamente trovare in qualsiasi supermercato, ovviamente qui si cerca di non rinunciare alla qualità, nonostante il prezzo non sia elevatissimo.

Per chi ha ospiti durante il cenone di Natale non può sicuramente sfigurare quando si parla di vini, con determinati consigli low cost potrete fare una bella figura non spendendo oltre i dieci euro. I vini low cost per il cenone di Natale 2012 prevedono ovviamente una varietà di scelta tra gli antipasti, il primo, il secondo e il dolce. Per gli antipasti, che solitamente sono a base di crostacei con qualche salsetta piuttosto grassosa, è alquanto consigliabile un Oltrepo’ pavese doc, che elimina proprio quel retrogusto grassoso degli antipasti, oppure si può optare per una bottiglia Cuveé Storica La Versa Brut. Ottimi sono anche il prosecco di Valdobbiadene Superiore di Cartizze, il Frascati doc, il Castel Faglia satin o il Feudi di San Gregorio.

Per i primi piatti, solitamente quasi tutti a base di pesce, si può optare per vini low cost come un Salice salentino rosato, un Pinot grigio del Collio, un Franciacorta brut. Di grande qualità sono anche il Bardolino chiaretto Cantine Bolla e il Rosato San Severo Doc Torretta Zamarra. Per i secondi piatti spazio a degli ottimi Terre bianche torbato di Sella&Mosca, Alastro di Planeta e Regaleali di Tasca d’Almerita. Per il dolce puntate su un Trento doc oppure su un Moscato d’ Asti spumante. Insomma con questi consigli il cenone di Natale sarà un successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>