Valtellina Superiore DOCG

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il Valtellina Superiore DOCG è un vino rosso...

Il Valtellina Superiore DOCG è un vino rosso che viene prodotto appunto in Valtellina (fra le Alpi Orobiche a sud e il versante Retico a nord, a partire da Colico fin verso il passo dello Stelvio), in cui le viti vengono lavorate da oltre seicento anni.

Il Valtellina Superiore si divide poi in quattro diverse varianti, in base al luogo in cui viene prodotto, che sono: Sassella, Inferno, Grumello e Valgella.

Il Valtellina Superiore Docg è un vino da pasto con gradazione minima di 12 gradi, con invecchiamento medio di 24 mesi mentre sale a 36 per il vino Riserva. Il periodo di consumo perfetto va da 4 a 10 anni.

E’ preferibile abbinarlo a selvaggina da penna allo spiedo, arrosti di carni rosse e bianche, stufati, brasati e formaggi stagionati. Può anche però essere bevuto con primi piatti conditi con sughi di carne di selvaggina da pelo. Comunque il miglior abbinamento rimane quello con i classici Pizzoccheri della Valtellina.

Gli esperti, per gustarlo al 100%, consigliano l’utilizzo di calici per vini rossi di corpo e, per i vini più vecchi, di calici per rossi di gran corpo tipo Bordeaux.
Il vino Valtellina Superiore DOCG deve essere servito ad una temperatura compresa fra i 16° ed i 18°.

La versione Riserva può richiedere di essere travasata in una caraffa per decantare, e può anche essere servita direttamente dalla caraffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>