Ranking Uefa le italiane si rialzano

di Gianni Puglisi Commenta

Situazione molto più positiva per il calcio italiano nel campo del Ranking Uefa.

 

Il calcio italiano può abbozzare un sorriso, grazie soprattutto al punteggio più positivo nel Ranking Uefa. Merito indubbiamente di un migliore approccio delle squadre italiane all’Europa League. Solitamente questa competizione europea è stata sempre snobbata, ma qualcosa sta cambiando.

Dopo l’ultimo turno europeo le squadre italiane si ritrovano con quattro vittorie, una sola sconfitta e un pareggio, notizia insomma più che positiva. A livello di posizione Ranking Uefa restiamo saldamente al quarto posto, la Germania, che si ritrova al terzo, sembra essere irrangiungibile, ma la nota positiva è che abbiamo allungato sulla Francia e il Portogallo, soprattutto quest’ultimo stava rischiando nell’ultimo anno di diventare un vero problema.

Il Ranking Uefa ci sorride e merito è soprattutto di Inter e Lazio, sono loro le squadre che stanno dimostrando più delle altre di tenerci tanto all’Europa League, i nerazzurri sono praticamente già qualificati, la Lazio è molto vicina al traguardo. E’ stato un bene che ieri il Napoli di Mazzarri abbia reagito contro il modesto Dnipro, dopo le ultime due brucianti sconfitte, è sceso in cattedra Cavani con un poker da brividi.

Il Matador ha trascinato la sua squadra verso la vittoria ed ora la qualificazione non sembra essere più così complicata. Unica nota dolente arriva dall’Udinese, la squadra di Guidolin non è riuscita a vincere in casa contro i Young Boys e la situazione è davvero molto complicata. Il cammino in Champions League per Milan e Juventus non è d’altronde ancora finito, le due squadre italiane hanno ancora modo di superare il turno, ma molto dipenderà dalle prossime partite, ormai non è più permesso sbagliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>