Bambola da allattare al seno

di Gianni Puglisi Commenta

E' scoppiata la polemica negli Stati Uniti per un particolare giocattolo, la bambola da allattare al seno.

 

E’ scoppiata la polemica negli Stati Uniti a causa di un nuovo giocattolo a dir poco particolare. Si tratta infatti di una bambola da allattare al seno, una situazione considerata un po’ troppo forte addirittura da alcuni esponenti politici. La bambola da allattare al seno è diventato un vero e proprio caso nazionale e per il momento molti negozi si sono rifiutati di mettere in vendita tale prodotto.

Il problema è che secondo molti esperti del settore si rischia seriamente di compromettere la crescita delle bambine che acquistano tale giocattolo. Si fa più che altro riferimento alla sfera sessuale, molti ritengono insomma che i bambini debbano rimanere tali, senza ritrovarsi seriamente nella fase adulta.

In realtà però alcuni psicologi vedono alquanto positivo la diffusione di questa bambola da allattare al seno, in quanto si riesce in questo modo ad insegnare ai più piccoli come funziona la vita reale. Lo scopo di questa bambola, secondo i produttori, è quello di sensibilizzare le donne all’allattamento, purtroppo tale pratica alquanto naturale è sempre meno diffusa negli Stati Uniti, ma per i piccoli è assolutamente importantissimo essere allattati al seno della madre.

Per chi insomma ci vede un riferimento sessuale in questo giocattolo si sbaglia di grosso. Vi sono in effetti molti altri giocattoli, come le Barbie, che sono molto più sessuali di una semplice bambola. Sta di fatto che per il momento la discussione sulla bambola da allattare al seno ha portato alla non vendita di questo giocattolo che costa 89 dollari e si presenta con diversi tratti somatici a seconda dei gusti delle bambine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>