Paraciclismo: azzurri a Sidney

di Paolo Maria Addabbo Commenta

Per la prima volta la nazionale italiana di paraciclismo parteciperà al “Challenge Uci (Unione Ciclistica Internazionale)”: l’evento “su strada” sarà ospitato a Sidney il 4, 5 e 6 maggio

Per la prima volta la nazionale italiana di paraciclismo parteciperà al “Challenge Uci (Unione Ciclistica Internazionale)”: l’evento “su strada” sarà ospitato a Sidney il 4, 5 e 6 maggio.
Sono circa 20 gli italiani che, per le diverse categorie, gareggeranno sotto la guida dell’allenatore azzurro Mario Valentini.


Principale obbiettivo sarà quello di aumentare il “ranking” internazionale, ha spiegato il CT alla stampa. Il 6 maggio ci saranno le prove a cronometro per tutte le categorie. Per il 5 sono previste diverse competizioni “ciclistiche” con una “staffetta” a fine giornata, mentre il 4 correrà anche chi è munito di “handbike”, tra cui il noto Alex Zanardi che con la bici a mano affronterà un percorso di circa 70 km.

Correranno anche Luca Pizzi (non vedente) e il fratello Ivano (pilota), campioni mondiali in carica nella specialità del tandem “in linea” e “bronzi” per quella “a cronometro” dopo la competizione mondiale dello scorso anno in Canada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>