Cesare Prandelli recupera Ranocchia e perde Barzagli

di Gianni Puglisi Commenta

Cesare Prandelli è alle prese con la costruzione della sua Nazionale italiana che dovrà affrontare al meglio gli Europei del 2012. Dopo gli infortuni di Antonio Cassano e di Giuseppe Rossi, Prandelli deve fare i conti anche con l'infortunio di Barzagli, ma recupera Ranocchia.

Il campionato di Serie A è a riposo in questa settimana per le partite delle Nazonali. Il ct Cesare Prandelli deve fare i conti con un pò di sfortuna che ha colpito alcuni calciatori sui quali puntava per Euro 2012. La vicenda Cassano, il vero pupillo di Prandelli, ha costretto un pò il ct a rivedere l’attacco azzurro, che dovrà fare a meno anche di Giuseppe Rossi, infortunatosi con il suo Villareal.

Tirato un sospiro di sollievo per l’attaccante del Milan, Antonio Cassano operato con successo, sarà comunque quasi impossibile vederlo agli Europei, anche se nel mondo del calcio non si dà assolutamente nulla per scontato. Prandelli questa mattina ha dovuto però fare i conti con un nuovo infortunio, quello capitato al difensore della Juventus Barzagli.

Per il calciatore bianconero si tratta di una contrattura al polpaccio sinistro e quindi è stato deciso di mandarlo a casa. Diversa situazione invece per Andrea Ranocchia. Il giovane difensore dell’Inter ha recuperato perfettamente dall’infortunio che lo ha tenuto fuori per quasi un mese, Ranocchia sarà quindi a disposizione di Prandelli. Il vero protagonista di questi giorni di Nazionale è però senz’altro Mario Balotelli.

Sul giovane attaccante italiano sono riposte le speranze di Mister Prandelli che crede molto nelle capacità tenciche del calciatore, un pò meno in quelle caratteriali. L’attaccante del Manchester City ha anche parlato di come il gossip lo tormenti in questo periodo, ultima notizia riguardava Mario Balotelli pizzicato con una pornostar. Questa situazione non piace al calciatore, ma è chiaro che essendo un personaggio pubblico inevitabilmente viene tartassato dai paparazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>