Video di De Magistris su Napoli

di Lucia D Antuono Commenta

Il sindaco di Napoli, De Magistris, è diventato il nuovo mattatore del web per aver realizzato un video diretto all'attore Al Pacino in cui lo invita a visitare la sua città.

Il sindaco di Napoli De Magistris sta letteralmente spopolando sul web a causa di un video a dir poco esilarante in cui invita l’attore Al Pacino a visitare la città del sole. Il video di De Magistris su Napoli ha scatenato varie critiche perché il marpione napoletano ha intenzione di far pubblicità alla sua città con il possibile arrivo proprio di Al Pacino.

Insomma il sindaco dovrebbe occuparsi di problemi più seri piuttosto che volere per capriccio incontrare una star hollywoodiana semplicemente per farsi della pubblicità. La cosa più divertente del video di De Magistris su Napoli è che il sindaco si mostra alquanto a suo agio con la telecamera e omaggia alcuni film dell’attore hollywoodiano facendo dei paragoni con la città partenopea.

De Magistris menziona Scarface, Serpico, Il Padrino, pellicole che hanno sì reso grande Al Pacino, ma che non sono di certo di ottimo esempio per Napoli. Sarebbe quindi stato meglio se De Magistris non si fosse mostrato fan sfegatato dei personaggi alquanto criminali e mafiosi che il bravissimo Al Pacino ha interpretato in queste pellicole. Perché il sindaco di Napoli ha architettato questo particolare escamotage per invitare l’attore?

Il video di De Magistris su Napoli è stato realizzato in quanto presto Al Pacino sarà al Teatro San Carlo per presentare il suo ultimo film Wilde Salomé e il sindaco di Napoli non vuole perdersi l’occasione di incontrare l’attore e perché no di riuscire poi ad avere una pubblicità hollywoodiana. L’esibizionista De Magistris dovrebbe forse preoccuparsi di altro e fare dei video che possano essere realmente utili alla propria città sempre più ricca di problemi.

Video De Magistris su Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>