In piazza per difendere Costituzione e scuola

di isayblog4 Commenta

La giornata è stata organizzata dal Comitato a Difesa della Costituzione, che mette insieme oltre 100 sigle tra partiti, movimenti e associazioni...

(dal sito ufficiale)

L’appuntamento è fissato per il 12 marzo 2011. Il luogo? Cento piazze italiane e non solo. Si parte da Roma. Lo scopo? Difendere la Costituzione e la scuola. Un’iniziativa che ha coinvolto donne, uomini e bambini: in migliaia sono scesi oggi in piazza. Donne che sfilano con unghie tricolori in piazza Castello, a Torino, ombrelli tricolore a Firenze, bimbi che costruiscono barchette di carta gialla con la scritta “W la scuola pubblica” al presidio di Genova. E ancora: manifestanti con una maschera da “Berlusconi con cerotto” alla manifestazione di Milano.

Un enorme tricolore di 60 metri sfila per le strade di Roma, da piazza della Repubblica a piazza del Popolo, al ritmo di ‘viva l’Italia’ di Francesco De Gregori e ‘Il cielo e’ sempre più blu’ di Rino Gaetano. Dal corteo principale della Capitale alle altre manifestazioni: cento città, da Torino a Palermo, con presidi anche all’estero, “a difesa della Costituzione” e della scuola pubblica e per dire “basta a chi continua ad anteporre interessi privati al bene comune del nostro paese”.

La giornata è stata organizzata dal Comitato a Difesa della Costituzione, che mette insieme oltre 100 sigle tra partiti, movimenti e associazioni.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>