Cossiga ricoverato al Policlinico di Roma per insufficienza respiratoria

di isayblog4 1

Nella giornata di ieri è stato ricoverato al Policlinico Agostino Gemelli di Roma Francesco Cossiga.

Nella giornata di ieri è stato ricoverato al Policlinico Agostino Gemelli di Roma il senatore a vita, Presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga.

Nel pomeriggio le condizioni del senatore si sono aggravate, dopo che è stato portato in ospedale verso le ore 13.

Cossiga, esponente di spicco della politica italiana, ha accusato problemi respiratori, ed ancora adesso è sotto terapie intensive, è assistito costantemente dal professor Mariano Pennisi, dirigente medico del reparto Rianimazione.

Questa mattina i valori clinici sembrano essersi leggermente alzati, ma le condizioni di Cossiga restano in un quadro di gravità ma stabili, fanno sapere dall’ospedale. Secondo alcune fonti nella notte, quando le condizioni stavano evolvendo verso il peggio, il senatore avrebbe addirittura ricevuto l’estrema unzione.

Ieri, all’arrivo al Policlinico, l’insufficienza respiratoria non sembrava così grave, ma col passare delle ore il quadro si è complicato.

Ora Cossiga sarà monitorato e sedato per le prossime 24-48 ore, e come si apprende dall’ospedale, non saranno emessi bollettini medici, ma sarà la famiglia (presente al completo) a comunicare alla stampa l’evolversi della situazione.

Nel frattempo continuano ad arrivare numerosissime le telefonate all’ospedale, da persone vicine al senatore ma anche da cittadini comuni, che sono molto preoccupati per la sorte dell’ex Presidente della Repubblica, che ha compiuto 82 anni il 26 luglio scorso.

Sono arrivati anche gli auguri del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, che ha voluto mandare un “caro saluto all’amico presidente emerito Francesco Cossiga”.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>