Proroga detrazione 55%

di isayblog4 Commenta

La detrazione del 55 per cento per lavori di risparmio energetico è stata prorogata dopo l’annuncio dell ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, il quale ha dichiarato: “siamo impegnati a prorogare il bonus del 55 per cento sull’efficienza energetica. I soldi si possono trovare all’interno del bilancio. Devo vedere con Saccomanni”.

Gli interventi che permettono la detrazione sono:

  • la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento;
  • il miglioramento termico dell’edificio (finestre, comprensive di infissi, coibentazioni, pavimenti);
  •  l’installazione di pannelli solari;
  • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

Quindi la detrazione Irpef del 55% per interventi risparmio energetico è applicabile anche agli impianti fotovoltaici, ma la detrazione e le tariffe incentivanti non sono cumulabili. In questo caso l’elettricità prodotta non può essere incentivata attraverso il Conto Energia previsto dal decreto Ministeriale del 5 luglio 2012.

I limiti di detrazione variano a seconda del tipo di intervento:
-100.000 euro (55 per cento di 181.818,18 euro) per la riqualificazione energetica di edifici esistenti,
-60.000 euro (55 per cento di 109.090,90 euro) per gli interventi sull’involucro e per l’installazione di pannelli solari,
-30.000 euro (55 per cento di 54.545,45 euro) per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.
Inoltre entro 90 giorni dalla fine dei lavori, occorre comunicare all’Enea la copia dell’attestato di certificazione o di qualificazione energetica e l scheda informativa, relativa agli interventi realizzati.

Era previsto che tale detrazione rimanesse valida ancora per poco, in quanto dal 1° luglio 2013 sarebbe dovuta passare al 36 per cento facente parte dell’art. 16-bis “Detrazione delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici”.

Ora invece il ministro Flavio Zanonato ha annunciato la proroga della detrazione 55 per cento per le spese di risparmio energetico dopo il 30 giugno 2013. Non si conoscono bene i dettagli, ma ha assicurato che la detrazione sarà finanziata con 300 milioni di euro.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>