Orari mutua 2012

di Gianni Puglisi Commenta

Sono cambiati gli orari mutua 2012 per i dipendenti pubblici e privati, eccoli in dettaglio.

 

Gli orari mutua 2012 sono cambiati a partire da settembre 2011 e anche il metodo di comunicazione dei giorni di malattia ha subito un cambiamento importante. E’ stato infatti introdotto il sistema telematico Inps riguardo le visite di controllo fiscale per i dipendenti pubblici e privati.

Il sistema telematico Inps fornisce al datore di lavoro che ha disposto il controllo di un suo dipendente in malattia, un numero di protocollo relativo alla sua richiesta, in versione stampabile che può essere visualizzato in qualsiasi momento e verificare lo stato di avanzamento della richista fino all’esito della visita medica.

Attraverso quindi il web e un codice PIN sarà possibile verificare se la richiesta della visita di controllo è andata a buon fine. Questa nuova comunicazione telematica, una vera e propria visita fiscale Inps online, permette quindi al lavoratore in malattia di avere anche nello stesso giorno della richiesta la visita di controllo. Tutto insomma è stato velocizzato e semplificato, sono cambiati anche gli orari mutua 2012 che fanno una differenza tra i dipendenti pubblici e dipendenti privati.

Per questi ultimi c’è la necessità di farsi trovare a casa sette giorni su sette con reperibilità nelle fasce dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 17:00 alle 19:00. Gli orari mutua 2012 sono leggermente più severi invece per i dipendenti privati, qui la visita fiscale può avvenire sempre sette giorni su sette con la reperibilità nelle fasce dalle ore 09:00 alle ore 13:00 dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Ci possono essere però delle giustificazioni valide assenza visita fiscale, ma nella maggior parte dei casi bisogna rispettare gli orari mutua 2012 se non si vuole andare incontro a dei guai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>