Google Flight per voli low cost

di Gianni Puglisi Commenta

Il motore di ricerca più potente del web ha dato vita a Google Flight, un modo per poter trovare voli low cost senza troppe perdite di tempo, comparando le offerte migliori.

 

E’ tempo di idee vacanze low cost Pasqua 2013, in questi giorni vari italiani sono alle prese con la ricerca costante di offerte low cost sul web. Ecco che è arrivato un nuovo modo per facilitare tale ricerca, da oggi è disponibile anche in Italia Google Flight.

Il motore di ricerca più potente del mondo è da circa un anno e mezzo che propone questo modo davvero economico e rapido di poter trovare voli ad un costo pratiamente ridotto, senza il bisogno di dover continuamente spostarsi da una pagina web all’altra. Fino ad oggi tale metodo innovativo era disponibile solo negli Stati Uniti, finalmente Google Flight è arrivato anche in Europa e soprattutto in Italia, un nuovo modo per riuscire a facilitare la ricerca delle offerte speciali.

In poche parole questo motore di ricerca compara i prezzi dei vari voli per ogni tipo destinazione scandagliando la rete alla ricerca delle offerte migliori. La novità assoluta di Google Flight è quella di poter scegliere i vari voli in modo diretto dalla mappa, appena insomma sarà stata segnalata la città, ecco che compaiono le varie mete raggiugibili a prezzi assolutamente scontati. Sarà inoltre possibile con Google Flight riuscire a verificare la disponibilità dei vari aeroporti in ogni singolo paese. Quando poi la scelta sarà avvenuta, Google Flight vi indirizzerà verso la pagina web della compagnia aerea, senza l’interruzione di alcun spazio pubblicitario.

Tale meccanismo non comporterà un costo maggiore del volo, questo perché Google Flight non vorrà alcuna percentuale sul prezzo del biglietto, il suo guadagno deriva invece dai click che tale motore di ricerca porta alle varie compagnie aeree. Un modo quindi molto più rapido e semplice per trovare voli low cost.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>