Assegni familiari 2012-2013

di isayblog4 Commenta

Con circolare 78 dell’8 giugno 2012 l’INPS rende note le nuove tabelle per il calcolo degli assegni familiari (ANF) valide dal 1 luglio 2012 al 30 giugno 2013. In base ai calcoli effettuati dall’ISTAT, la variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo tra l’anno  2011 e l’anno 2012 è risultata pari al 2,7%.

L’Inps eroga per le famiglie con tre figli a carico degli assegni familiari, forniti per ogni familiare vivente (con redditi personali non superiori ad un determinato importo mensile) a carico del soggetto richiedente.

L’assegno è erogato oltre che per il coniuge se esso risulta a carico, anche per i figli o equiparati anche se non conviventi  di età inferiore a 18 anni, apprendisti o studenti di scuola media inferiore (fino a 21 anni), universitari (fino a 26 anni e nel limite del corso legale di laurea) e inabili al lavoro (senza limiti di età); l’importo dell’assegno varia annualmente e per il 2012 è stato fissato a 135,43 euro al mese, per tredici mensilità.

L’assegno al nucleo familiare 2013 spetta a quelle famiglie composte da (oltre al genitore), 3 figli a carico facenti parte delle categorie appena citate, e che abbiano un reddito non superiore a quello stabilito dall’Ise, fissato a 24.377,49 euro, costituito da quello del richiedente e di tutte le persone che compongono il nucleo familiare; esso decorre dal 1° luglio di ogni anno.

Il soggetto richiedente deve recarsi al Comune di residenza entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto l’assegno, portando anche la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) contenente la situazione reddituale e patrimoniale del nucleo familiare per il calcolo dell’ISE, stabilito in base alle tabelle INPS. Per avere diritto all’assegno, deve risultare che almeno il 70 per cento del reddito complessivo del nucleo familiare sia costituito da redditi da lavoro dipendente o da pensione.

L’assegno è pagato dall’INPS con due rate semestrali ma non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>