Tornado a Oklahoma City

di Lucia D Antuono Commenta

Un tornado si è abattuto a Oklahoma City provocando la distruzione totale di una cittadina, per ora i morti sono 91.

 

Gli Stati Uniti sono una vera calamita per i tornado e purtroppo una nuova tragedia è avvenuta a Oklahoma City. Un feroce tornado si è abbattuto sulla zona provocando ben 91 morti, un bilancio che purtroppo continuerà a lievitare nelle prossime ore, visto che molte persone sono ancora sotto le macerie.

A pagarne maggiormente le conseguenze è stata la cittadina Moore che si è ritrovata praticamente ad essere totalmente spazzata via. Questo tornado a Oklahoma City non si è però arrestato, infatti è probabile che nelle prossime ore, sempre su questa zona, si verifichino nuovamente episodi metereologici così spaventosi.

91 morti tra i quali 20 bambini che si trovavano in una scuola elementare completamente spazzata via da questo tornado a Oklahoma City. Più di settemila abitazioni sono senza elettricità, mentre si continua a scavare incessantemente tra le macerie per cercare di salvare coloro che sono sopravvissuti a questo tornado. Già 30 bambini sono stati infatti trovati vivi sotto le macerie, proprio per questo è importante continuare a scavare con qualsiasi mezzo per poter garantire un aiuto valido a tutte quelle persone che si sono ritrovate improvvisamente spazzate via da questa furia incredibile del tornado a Oklahoma City.

Obama ha già garantito massima assistenza all’intera zona, vi sono a tal proposito possibilità che tale fenomeno si ripresenti e questa volta la preparazione sarà più tempestiva. Il problema principale è che gli abitanti di Oklahoma City sono stati avvisati solo un quarto d’ora prima dell’arrivo di questo tornado, tempo alquanto esiguo per poter evuacare la zona tempestivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>