Cina vietate minigonne e scollature contro violenza sessuale

di Lucia D Antuono Commenta

In Cina arriva un consiglio dalle varie autorità per prevenire la violenza sessuale sulle donne.

 

La violenza sessuale sulle donne è purtroppo un problema che ancora oggi sembra difficile da contrastare. Sempre più donne si ritrovano ad essere vittime degli uomini ed ogni anno sono molteplici i casi che coinvolgono l’intero mondo.

La violenza sessuale insomma non è un problema che coinvolge una schiera ristretta di Paesi, è una condizione sociale che coinvolge davvero tutti. Arriva a tal proposito dalla Cina un consiglio per contrastare l’incombente diffusione della violenza sessuale sulle donne, anche se non sembra assolutamente soddisfare in primis il gentil sesso.

Il consiglio della commissione di pubblica sicurezza di Pechino è quello di vietare minigonne e scollature in modo particolare quando si viaggia con i trasporti pubblici. Le donne dovrebbero indossare indumenti più comodi e coprenti per evitare di suscitare qualsiasi tipo di impulso sessuale negli uomini. Sicuramente questo divieto di indossare minigonne e scollature non può essere la soluzione migliore contro la violenza sessuale, ma secondo le autorità della Cina potrebbe essere un primo passo verso una diminuzione netta di questi casi così brutali di violenza.

Sono però principalmente le donne a non essere convinte di questa soluzione, anche perché devono essere libere di vestirsi come vogliono, chiaramente nei limiti della decenza, senza dover sottostare a divieti considerati alquanto obsoleti. C’è invece la necessità di puntare in tutti i Paesi del mondo su una legge per prevenire la violenza sessuale, indipendentemente se si tratti di uomini o di donne. Chiaramente qualcosa dovrà cambiare, anche in Italia continuano ad esserci casi di donne costrette a subire la violenza di uomini prepotenti e senza scrupoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>