Benedetto XVI a Fatima per ricordare l’apparizione della Madonna ai tre pastorelli

di Antonella Gullotti Commenta

Ricorre oggi la giornata per ricordare le apparizioni della Vergine ai tre pastorelli di Fatima, avvenute tra il 13 maggio e il 13 ottobre 1917..

Ricorre oggi la giornata per ricordare le apparizioni della Vergine ai tre pastorelli di Fatima, avvenute tra il 13 maggio e il 13 ottobre 1917.

Benedetto XVI si è recato nella cittadina portoghese e ha celebrato la messa davanti al santuario mariano di fronte a 500 mila fedeli.

Importante il messaggio dell’omelia, dove le parole del Pontefice sono andate soprattutto al Messaggio di Fatima, fatto svelare da Giovanni Paolo II 83 anni dopo le Apparizioni.



Le sofferenze della Chiesa e dell’umanità non sono ancora finite, nonostante le parole contenute facessero riferimento alla Guerra Mondiale, alle persecuzioni del comunismo e all’attentato al Papa. Le tribolazioni che l’uomo dovrà affrontare non sono ancora giunte al termine, ma bisogna guardare con fiducia “al futuro di Dio”, ha detto il Santo Padre.

Dopo la Messa, Benedetto XVI si è recato nella basilica in cui si trovano le tombe dei tre pastorelli: Giacinta e Francesco Marto, vissuti rispettivamente solo dieci e undici anni, beatificati un decennio fa da Giovanni Paolo II, e la cugina Lucia de Jesus, morta nel 2005 e diventata suor Maria Lucia del Cuore Immacolato, la cui causa di beatificazione ha avuto inizio il 13 febbraio del 2008.

Il Papa rimarrà a Fatima fino a venerdì mattina. Da qui si sposterà poi a Porto, nel nord del Paese, da dove rientrerà infine a Roma.

Antonella Gullotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>