Afghanistan, quattro militari italiani feriti

di Serena Marotta Commenta

Quattro militari italiani della Task Force Center sono rimasti feriti nell'esplosione di un ordigno vicino a Herat, in Afghanistan...

(Foto Ansa)

Quattro militari italiani della Task Force Center sono rimasti feriti nell’esplosione di un ordigno vicino a Herat, in Afghanistan. Secondo quanto si è appreso, le condizioni dei militari rimasti coinvolti nell’esplosione non sarebbero gravi.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che l’esplosione, avvenuta a circa dieci chilometri a sud dell’aeroporto di Herat, sia stata provocata da un ordigno artigianale improvvisato (Ied).

”Alle 12.19 (ora locale) – spiega una nota dello Stato Maggiore della Difesa – quattro militari italiani, a bordo del loro veicolo (VTLM ‘Lince’), sono rimasti feriti a causa dell’esplosione di un ordigno al loro passaggio durante un’attività pianificata nel villaggio di Siah Vashian (Distretto di Herat). I militari, appartenenti alla Task Force Center su base 11° reggimento Bersaglieri, non versano in pericolo di vita”.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>