Afghanistan, morti due militari italiani

di Serena Marotta 2

L’incidente è avvenuto a circa dieci chilometri a nord di Herat. Durante l’esplosione ha riportato lievi escoriazioni il capitano Federica Luciani ed è rimasto ferito anche un civile afghano...

Due militari italiani sono morti in Afghanistan. Si tratta del primo maresciallo Mauro Gigli, 41 anni, di Sassari e del caporalmaggiore capo Pierdavide De Cillis, 33 anni, di Bisceglie (Bari). Entrambi facevano parte della Task Force Genio inquadrata nel contigente italiano in Afghanistan e avevano partecipato a numerose missioni all’estero.

L’incidente è avvenuto intorno alle 20 (ore locali) a circa dieci chilometri a nord di Herat. Durante l’esplosione ha riportato lievi escoriazioni il capitano Federica Luciani del 2/o Reggimento Genio Pontieri di Piacenza ed è rimasto ferito anche un civile afghano.

Secondo una prima ricostruzione, i due militari – che facevano parte del team Iedd (Improvised Explosive Device Disposal), specializzato nella rimozione di ordigni esplosivi improvvisati – erano impegnati appunto in un’operazione di disinnesco di un ordigno. Dopo averlo neutralizzato, i due artificieri stavano procedendo a perlustrare la zona per verificare la presenza di altri ordigni, quando sono stati investiti dall’esplosione che li ha uccisi.
Serena Marotta

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>